La Region Brunca offre  molte possibilità per trascorrere una vacanza di sport, relax, natura, cultura.

Guarda cosa proponiamo!

Per gli sportivi si va dal surf allo snorkeling, al diving, al rafting e poi kajak, canoa, escursioni a cavallo sulla spiaggia o nell’entroterra, mountain bike o escursioni in quad.

Oppure ci si può adagiare su una delle fantastiche spiagge tropicali e godere il caldo sole, osservando il moto delle maree o addentrarsi nella vegetazione che costeggia il mare e osservare la natura in una esplosione di vita.

Lasciarsi stupire dai colori di piante e fiori o dai tetri scenari su cui si sviluppano le mangrovie, ascoltare la possente voce delle piccole scimmie o il canto degli uccelli multicolore che popolano la costa: Ibis, lapas, loras, chirincoca e centinaia di altri: il birdwaching è una delle attività primarie della zona, seconda solo all’avvistamento delle balene megattere che frequentano la costa due volte l’anno con un picco nel periodo agosto-ottobre.

Oltre al Parco Nazionale Marino Ballena, a poca distanza da Uvita si trovano il Parco Nazionale del Cerro Chirripò (70km) dove si raggiungono i 3500 metri di altezza, il Parco Nazionale Manuel Antonio (60km) o il Corcovado (130km), il parco più grande e, sicuramente, il più intatto del Costa Rica.

A circa 40km da Uvita si trova Finca 6, una delle attrazioni archeologiche di maggior importanza della zona, dove si possono osservare le sfere (patrimonio dell’UNESCO) realizzate dagli indigeni nel periodo precolombino.

Se invece si vuole approfondire la conoscenza e lo stile di vita dei Ticos, non resta che lasciarsi guidare in una delle tante finche locali o fare un tour guidato per il pueblo ad incontrare uno stile di vita decisamente diverso da quello a cui si è abituati.

Guarda cosa proponiamo!

 

Guarda cosa proponiamo!

Se ancora non Vi pare abbastanza, nell’entroterra si trova Boruca, un villaggio dove ancora vivono gli indiani della regione che conservano tradizioni e riti del popolo.