Uvita de OSA è un’area ancora tipicamente rurale sebbene il turismo stia rapidamente entrando nella vita e nell’economia locale.

La tradizione equestre, particolarmente apprezzata, è tuttora seguita da molti e offre spettacoli suggestivi che suscitano grande attrazione, soprattutto durante il “Festival del Verano” che si tiene generalmente verso la fine di marzo.

È superfluo sottolineare la possibilità di fare passeggiate a cavallo sia sulle spiagge tropicali che nel lussureggiante entroterra.